Microbiota : cambiamenti a lungo termine e rischio cardiovascolare

Un nuovo studio longitudinale mostra che il TMAO, un metabolita prodotto dal microbiota intestinale, può essere un indicatore del rischio cardiovascolare e può essere modificato con la dieta. Il TMAO si forma quando i batteri intestinali metabolizzano alcuni nutrienti, come

Steatosi epatica e obesità, fondamentale il ruolo della flora intestinale

Un tempo l’insieme delle comunità microbiche presenti nel tubo digerente dell’uomo era conosciuta come “flora microbica intestinale”, importante per il benessere dell’intestino e per combattere alcuni disturbi, come  meteorismo, stipsi e diarrea. Negli ultimi anni le migliaia di batteri, virus,